Ti vedo arrivare da lontano, ti guardi intorno un pò incerto. Il paese sul lago lo conosci bene. Probabile che sia il doverti trovare con me, lì, ad agitarti. Ti vengo incontro in uno stato d’animo sospeso, la testa che va via veloce, troppo veloce, dietro al battito del cuore, e intanto ti guardo. Anche tu un pò dimagrito, un paio di jeans un pò scoloriti, una camicia Oxford, un maglione beige a losanghe. Ti togli gli occhiali da sole guardandoti in giro. Arrivo alla tua sinistra e a pochi metri ti volti verso di me quasi avessi avvertito la mia presenza. Un sorriso felice ti si apre sul viso, ti increspa gli occhi. Ci abbracciamo stretti, senza fiato per poi respirarci piano.

– Ciao piccola.

– Ciao amore.

– Dillo ancora.

– Ciao amore.

– Ciao amore bello…Dio quanto tempo!

Poi c’era un vento fortissimo, e voglia e bisogno di parlare, stare insieme, mangiare, stringersi. C’era voglia e bisogno di normalità e tristezza perchè il tempo è sempre troppo poco.

Abbiamo vissuto tutto fino in fondo, come sempre. La cosa più semplice e giusta l’hai detta tu domenica pomeriggio, abbracciandomi davanti alla portiera aperta della mia auto:

– Guardiamo avanti. E’ l’unica cosa da fare.

Un bacio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. Frank57 ha detto:

    Scariche di emotività. Hai dipinto un quadro perfetto, altre parole rovinerebbero l’atmosfera. Grazie.

  2. vitarosa ha detto:

    Non puoi immaginare quanti cassetti della mia mente ha aperto la lettura di queste tue parole… o forse puoi.
    // Lo strappo brutale mi spaventa, è innegabile. Però l’ho già provato, l’ho già vissuto, sette anni fa, quando lui se ne andò. Quindi so anche che è questione di pochi giorni, poi si sta benissimo. I figli no. Erano piccoli, mi chiedevano ottomila volte al giorno “quando torna papà”. E’ dura, è proprio dura.

  3. RobertoTossani ha detto:

    🙂
    (tanti bacini)

  4. Yonderboy ha detto:

    allora queste storie “tra parentesi” possono davvero durare anni 🙂

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...