Giorni di tranquilla ansia.
Giorni di attesa e conto alla rovescia.
Giorni di piccole grandi organizzazioni.
Giovedì – venerdì – sabato – domenica. Un giorno tondo tondo e tanti piccoli ritagli. Sarò lì, a due passi da te. Te l’ho detto di non proccuparti, che non mi peseranno i momenti in cui dovrò per forza stare sola, che sarò in un bellissimo posto sul lago, che mi godrò il parco con gli ulivi, il lungolago, i negozi, che leggerò, camminerò, mi riposerò o quantomeno ci proverò. Niente da fare, lo sento che sei ansioso e triste per non poter fare "di più", come hai detto tu. Non si può "fare di più", per come è strutturata la tua vita, e nemmeno lo pretendo. Ma so che la mia presenza lì, a due passi da te mentre tu sarai legato alle tue quotidianità. Io voglio solo stare con te, e voglio che tu stia bene. Cosa mai m’importa se sabato sera sarò sola.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

12 risposte a

  1. Yonderboy ha detto:

    ti capisco benissimo: è comunque bello stare soli sapendo che di lì a poco …

  2. abreast ha detto:

    beh… bentornata! io sto ancora aspettando qualcosa, a dire il vero… vabbè, continuerò ad aspettare!
    bacio!

  3. vitarosa ha detto:

    I ritagli sono meglio che niente, e stare da sola a me piace molto… forse perché mi capita così di rado.

  4. drbruste ha detto:

    …piccoli ritagli

  5. cabiria55 ha detto:

    Invece sarà molto bello …dipende da te non farti prendere dalle paranoie…vivi gli attimi con l’intensità che solo la brevità sa dare…avrai solo il bello…la noia quotidiana lasciala a chi al quotidiano si aggrappa!

  6. RobertoTossani ha detto:

    Un bacio che ti accompagni.
    Ciao 🙂

  7. RobertoTossani ha detto:

    Sul mio blog, ancora per oggi, forse c’è una canzone che ti piace.
    :-*

  8. RobertoTossani ha detto:

    non c’è più
    😦

  9. RobertoTossani ha detto:

    E adesso c’è di nuovo…

  10. Spuma ha detto:

    Non so Simo, mi pare di cogliere una vena di dolore….

  11. utente anonimo ha detto:

    “cercami
    con quegli occhi che sanno rubare il dolore
    rimani
    ancora
    qui
    guardami
    quando cerco sbagliando quello che poi non vale
    è
    come
    perderti.”
    [V. Nocenzi]

    già.
    Orio

  12. ladritta ha detto:

    hnno un sapore dolce i giorni tondi tondi.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...