Affittasi vita, molto bella,
completa di tutto, amore e guerra,
radici nel vento e calci in faccia
nel senso più vero, che male fa.
Restare a guardare il fumo degli anni
che scorre veloce nei quadri dei tempi
i sogni e le rose piantate nel cuore
non sono le spine, che male fa.
Così fragile
dal profondo del mio inferno canto fragile
dai miei sbagli e da un dolore da difendere
finché l’ultimo respiro stanco mi sorprenderà
così fragile.
Mi sono venduta le gioie e i dolori
i baci in un letto e anche il domani
e ho conquistato quel poco che ho avuto
pagandomi il conto e poi chissà
Se un giorno potessi non sbagliare
magari potrei anche dormire
accanto ai tuoi occhi
che sono la cosa più giusta e più vera
che Dio mi dà.
Fragile
dal profondo del mio inferno canto fragile
dai miei sbagli e da un dolore da difendere
finché l’ultimo respiro stanco mi sorprenderà
così fragile
così fragile
così fragile

 

La ascoltavo stamattina in auto. ho sempre trovato Mina e il suo modo di cantare un pò troppo teatrali per i miei gusti ma questa, caspita, va dritta al cuore, e l’intensità che ci mette nel cantarla me le sono sentite addosso come una pesante coperta.
Non c’è nulla di nuovo, non c’è nulla che non vada al di là di ciò che da molto non va, e tutto ciò che va continua ad andare nonostante ciò che non va. Solo…così…E’ una bellissima giornata di ottobre e tu mi manchi. So che ti manco anch’io. Vivo con te le tue fughe da casa, fughe con le scuse più disparate, chissà perchè non dici "Ho voglia di starmene un pò da solo, di fare due passi." No. Tutto deve sempre essere legato a un qualcosa di tangibile, salvo poi che lei ti lanci le sue battute allergogene anche se te ne sei stato per due ore da Decatlon o da Feltri*nelli. Funziona così, va così anche qui del resto. ogni mia uscita è passibile di battute agrodolci più o meno sottili, spesso di cattivo gusto, per questo preferisco dire la verità: ho bisogno di fare due passi DA SOLA. tanto non va bene comunque. Che schifo.

Fragile.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...