Non è questione di vitale importanza ma mi auguro che il mio avatar RESTI. Capito sig. Splinder? Perchè già è uno sforzo per me subumano mettere lì la mia faccina o un qualcosa che mi appartenga, se poi ogni tre giorni mi ritrovo il punto interrogativo, eccheccazzo! Eppure sono le MIE fotine, non roba scaricata dalla rete. Ieri mi è scappato un particolare di I. ma l’ho tolto subito. Non ho un gran buon rapporto col web, proprio no. Tutto è cominciato per caso, convintissima che chi mai avrebbe letto le mie esternazioni e invece eccomi qua. la cosa che mi diverte ( e mi inquieta ) di più sono le chiavi di ricerca. Ma quando mai io ho scritto G*erry S*cotti Maia*late?? Io non sogno nè mai ho parlato di mai*alate con Ge*rry S*cotti. Semmai sognerei ma*ialate con R*ussel C*rowe.

Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

9 risposte a

  1. Alaina ha detto:

    Io preferisco di gran lunga J*erry S*cotti a C*rowe, non so perchè ma come uomo mi piace molto, mi stimola.
    ma come fai a vedere chi è entrato nel tuo blog con le chiavi di ricerca?

  2. Dovesei ha detto:

    Consultando ShinyStat. tra le opzioni c’è anche questa possibilità. L’ho messo da poco e la cosa che mi diverte di più è proprio vedere come arrivano qui al di fuori della richiesta diretta o dei links.
    Mi sono ritrovata anche “Perchè mia figlia frequenta quel tipo?” ( MAI SCRITTO, giuro.) Oppure copridivani, orecchini a chiacchierino, analisi dei costi…un universo fantastico!

    Ma+ialate col Gerry? Mmh, no. Una bella cena, due chiacchiere, due risate ma lo vedo più come un fratello, un cognato di quelli simpatici. No no: Ru*ssel mi ispira fuori da ogni ragione, oltre a una in particolare.

  3. texte ha detto:

    Non ne sono sicuro, ma credo basti anche solo una parola per reindirizzare la ricerca!

  4. Dovesei ha detto:

    Texte – lo sospettavo anch’io ma, caspita, se uno cerca dei copridivani o vuole fare por*cate col signore di cui sopra sai quanti risultati gli usciranno? E stanno lì a scorreli fino ad arrivare ad un’attinenza dello 0,0001% qua?? E’ sconcertante.

  5. stann ha detto:

    tra i miei link c’e’ “marsala” (un blogger), quindi “problemi sulla sanita’ di marsala” ha portato qualcuno sul mio blog.
    Immagino che, non trovando quello che s’aspettava se ne sia andato velocemente…
    Le chiavi di ricerca le guardo per puro divertimento, tanto per scoprire che da me sono arrivati con “potatura leccio” o “perche’ autoerotismo e’ peccato”….:-))

  6. Dovesei ha detto:

    Ma…Stann…Quest’ultima è posta come:

    A) Ipotesi?

    B) Dogma?

    C) Domanda?

    Tu pensa adesso…: ))

  7. texte ha detto:

    Magari era una ricerca pe sapere quanti “aver pater gloria” avrebbe dovuto fare dopo l’autoerotismo!!! ;DD

  8. vitarosa ha detto:

    (Non erano olive ascolane, bensì dei pesantissimi supplì!)
    Credo anche io che basti un insieme di parole ad indirizzare qualcuno sul mio blog per sbaglio. Le chiavi di ricerca che mi stupiscono maggiormente sono quelle formate da lunghe frasi:
    “non prendo lo stipendio da mesi”
    nella quali è difficile capire cosa si volesse cercare. Oppure quelli che fanno le domande:
    “come recuperare un maglione di lana infeltrito”;
    “puo una ragazza giovane avere il mantenimento”.
    Ormai Internet è come un oracolo.

  9. cabiria55 ha detto:

    La cosa che mi lascia perplessa è che a volte metto le stesse frasi che trovo…per vedere se anche a me mi mandano sul mio blog…macchè,mai.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...