Pensieri in ordine sparso.

Ho mangiato troppa frutta.
Stamattina mi sono svegliata al rumore piacevolissimo del temporale, ho guardato l’ora. le sei e un quarto. Ho poltrito fino alle sette e mezza.
Non devo pensare all’ultimo fine settimana di questo mese che tanto non accadrà nulla.
Ho compilato tutte le cartacce per la richiesta di ro*aming su pr*epagato. Dopo aver letto attentamente tutte le postille ho concuso che quel gestore che inizia per ti e finisce per im è un’associazione di st*rozzinaggio ma siccome sono stufa di partire con ricariche che poi il servizio ricarica all’estero funziona sì e no…vabbè lo faccio.
Ho pensato che sarebbe salutare partire senza cellulare.
Ho pensato che però non mi va di farlo.
Ho pensato che non ho NESSUNA VOGLIA DI PARTIRE e che spero proprio di non dovermi piegare alle solite dinamiche di surviving familiare.
Ho pensato che il rapporto tra mio marito è la misteriosa Elena è un pò strano, stando ai dati in mio possesso.
Ho pensato che sono una stronza per il modo in cui sono entrata ed entro in possesso di tali dati, ma ha iniziato lui.
Ho pensato che non me frega nulla, anche, ma che può essermi utile avere il polso della situazione.
Ho appurato che prendono spesso l’aperitivo e il caffè insieme, beati loro, ma che nonostante tutto lui continua a rompere i c*oglioni a me su molteplici fronti.
Ho pensato che starò in pensiero finchè non saprò che sei arrivato a casa stanotte.

Penso troppo.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. utente anonimo ha detto:

    No, non è che pensi….è che ti preoccupi 🙂
    Scusa ma cosa significano quegli asterischi * ? (domanda già fatta nel blog accanto ….)
    AnInPers

  2. Dovesei ha detto:

    Gli asterischi servono ad evitare visibilità quando qualcuno cerca su gughel. Spezzando la parola o storpiandola il motore non fa comparire il blog. In verità se vai a guardare a fondo pagina ti accorgerai che così proprio non è, ma insomma, un minimo di privacy così è salvaguardata.

    Ciao.

    So che può essere fastidioso per chi legge ma mi sento più tranquilla così.

  3. utente anonimo ha detto:

    Chiarissimo …grazie, non l’avrei mai pensato. Per navigare e conservare la privacy uso Ad-Watch che blocca i cookie tracciatori ma non ho mai pensato ad oscurare un sito, tanto più che il problema spesso è opposto, ossia pubblicizzare al massimo.
    Grazie ancora 🙂
    AnInPers

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...