Poco fa io e Flo ce ne stavamo sedute in un bar pretenzioso e super caro. Non ci piace quel posto, non ci piace la scritta "Terasse draussen", che mica siamo a Cortina nè in una terra di confine. Ce ne stavamo lì, l’aria pesante, afosa, piovosa. io facevo disegnini sul fondo della tazza del cappuccino, lei si lamentava un pò, solo un pò. Non vede C. da mesi. L’ultima volta pare sia stata una se*x session in auto e stop, nemmeno un pò di tempo per fare due chiacchiere, per pranzare, per un caffè. Lui passava relativamente vicino, lei l’ha raggiunto, una po*miciata in auto e tanti saluti. Credo che C. voglia bene a Flo, credo le voglia bene in quella irritante modalità "a modo suo", da analfabeta dei sentimenti quale molti uomini sono.
Mi spiace dirlo, però non vedo che questo. Paradossalmente per questo luogo passano molti uomini che sono tutt’altro che analfabeti dei sentimenti: sensibili, intuitivi, empatici. Esistete, sì, ma siete delle rarità, siete un pò come quelle mitiche figurine di calciatori che rarissimamente trovi, dieci Filip*pini e neanche un P*irlo.
Oppure esistete ma, come nel mio caso, in multiproprietà. Massì, buttiamola sull’ironia. Ma io mi deprimo a vedere quanti uomini in modalità risparmio energetico esistano. Come i cellulari, livello risparmio batteria 1, 2, 3, 4. Aumenti il livello di risparmio e il display si illumina per un tempo sempre più breve, il contrasto colore si riduce al minimo.
Anche I. a volte lo fa, lo fa per una sorta di egoismo autoprotettivo, quando proprio non sta più dentro a nulla. Mette il livello 3. Io per un pò lo assecondo poi inizio a non sopportarlo, glie lo dico, discutiamo, litighiamo a volte, poi facciamo pace.

Il matrimonio, l’unione da vivere comunque alla luce del sole è infinitamente meno problematica per certi aspetti. Vedi tuo marito, o il tuo compagno mettersi in modalità risparmio energetico 3, anche 4 e ti dici vabbè, chi se ne frega, ce l’hai lì e non ti poni tanti perchè, o te li poni limitatamente.
Quando la persona che ami è lontana, quando non vive con te, scatta in tempo breve l’allarme e anche se cerchi di capire, di aspettare, di rispettare questo bisogno di non vivere "troppo", dopo un tempo indefinibile ti viene da scuoterlo, quell’uomo.
Rompicoglioni. Ogni tanto I. me lo dice ma mi dice anche che il mio è un modo di rompere "diverso", sempre teso a far sì che le cose siano chiare, "Però a volte è faticoso starti dietro."
Io so solo che nella mia vita ho gettato tempo in abbondanza e ho vissuto nell’ipocrisia fin troppo.
Io so solo che in I. mi ritrovo, gli voglio un bene/amore che a volte pare scomparire come un fiume carsico per poi riemergere in superficie limpido.
Io so solo che più di tutto mi preme il suo bene, mi preme vederlo vivere e non sopravvivere,
e così continuerò a rompere le balle.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Passato remoto. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. RobertoTossani ha detto:

    E fai bene, adorabile rompicogliona che non sei altro 🙂
    Bacione.

  2. Masso57 ha detto:

    Quanto mi piace questo paragone con le batterie dei cellulari!!!! Hai ragione, Simo, hai perfettamente ragione: mi hai ricordato qualcuno che si autidefiniva “con l’anima in riserva e il cuore che non parte” (De Gregori, forse?) e che trovo estremamente descrittivo di certi stati d’animo.
    Ti abbraccio.

    PS: i Filippini sono poi due gemelli, c’è il doppio di possibilità di trovarli doppi….

  3. utente anonimo ha detto:

    Fai bene, tienilo marcato a uomo 😉

    Un abbraccio, parto.

    Maria Luisa

  4. utente anonimo ha detto:

    Per fortuna cha hanno inventato prima l’uomo del ce*llulare ! Comunque mica vero che sono pochi gli uomini sensibili. Mica vero che in internet ci siano tanti sensibili, piuttosto credo che la sensibilità si sviluppi là dove c’è f*ieling ed att*razione altrimenti resta in quiete. Ogni cosa al suo posto, il suo posto per ogni cosa e così pure è per la sensibilità…se ho inteso bene quel che hai voluto dire.
    AnInPers
    p.s: visto che ho imparato subito a moz*zare le parole 🙂

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...