Alessandro Bergonzoni

“Il cervello di ognuno di noi è come un giardino senza panchine: difficile è riposare, e facile che qualcuno faccia pipì sui nostri sogni.”

E’ inutile, non c’è storia… i miei conterranei hanno sempre una marcia in più.🙂

Questa voce è stata pubblicata in Da oggi in poi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Alessandro Bergonzoni

  1. Riccardo ha detto:

    Seeeee, e se eri Toscana che dicevi?

  2. Dovesei ha detto:

    Voi siete meno sottili, tzè!

  3. Riccardo ha detto:

    Ma dai… come dire di usare i coriandoli al posto della carta igienica per esplicare il concetto di pazienza.

    R.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...