Sweet Ken

Ken Carson ha compiuto 52 anni e ha imparato a parlare. Chi è Ken Carson, vi state chiedendo? Ma è quel tocco di plastica con parrucchino tipo omino playmobil, che da almeno un trentennio è fidanzato con la Barbie!
A dire il vero esisteva già una versione parlante di Ken, ma era un filino complicata; in pratica aveva una sorta di registratore interno, voi gli alitavate in faccia quello che volevate sentirgli dire e lui vi restituiva la frase con la sua voce. Pare però che non funzionasse molto bene e così la Mattel ha tagliato la linea di produzione, un po’ come fa Marchionne con la fiat Brava.
Il Ken Carson parlante di adesso è invece molto più semplice: ha un bottone tra le scapole, voi lo premete e lui vi dice ” I lllove you baby!” Da piccola avevo un Topo Gigio che funzionava così, e diceva “ma cosa mi dici muaaaaiii!” Certo che è una cosa ben triste, un triste specchio della realtà anche bambolesca, se tocca inventare un bottone per far dire a un 52enne, la fatidica frase. E’ una ben triste realtà… tanto più che Barbie l’aveva pure piantato, il signor Carson. Mi pare che fosse successo un tre, quattro anni fa. Ma che se lo è ripreso a fare, dico io?! Perché alla fine dei conti lei ancora se la gioca bene, coi suoi 53 anni, lui invece sembra un melange tra Cesare Ragazzi e un cantante d’orchestra folk. Aggiungiamoci che vive a spese di lei ( l’avete mai vista la casa di Ken? No, perché esiste solo quella di Barbie, ) che se lei l’aveva lasciato, di sicuro avrà avuto le sue sacrosante ragioni, e poi lui si veste come un pensionato della Florida. Dulcis in fundo, è ridicolo con quel sarcofago di plastica informe tra le gambe: nemmeno la dignità si un accenno di pisello. Insomma cara Barbie, tempus fugit, e fossi in te inizierei a guardarmi di nuovo attorno, perché se per sentirti “Ti amo” devi battergli in mezzo alle scapole come per far fare il ruttino a un neonato, e in più gli devi lavare le camicie leopardate e i foularini… bèh, cara Barbie, meglio single!barbie-e-ken1

Questa voce è stata pubblicata in Da oggi in poi. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Sweet Ken

  1. linda ha detto:

    E m’hai fatto sbellicare, chettepossino…😀
    Ma sai quante teste di Ken ho rotto da bambina per fargli baciare Barbie? Niente, pure il collo rigido che lo faceva scapocciare, ‘sto tonto!

  2. nucci massimo ha detto:

    E poi lui tiene la testa come se avesse la cervicale
    chissà quanti altri acciacchi avrà
    e lei è sempre bella e giovanile…
    Ma che lo tieni a fare uno così!
    Glielo dicosempre a mia moglie.

  3. ilmiosguardo ha detto:

    A dirla proprio tutta, nemmeno a me quel Ken è mai stato simpatico…
    E’ stato uno spasso leggerti, complimenti!!

  4. jeanesgenes ha detto:

    Concordo.
    Ken non l’ho mai sopportato, che poi, sotto sotto, se la crede pure.
    Infatti la mia Barbie lo cornificava allegramente con l’ “Action men” di mio cugino.
    Ecco.

  5. Bulut ha detto:

    🙂
    Saluto!

  6. Riccardo ha detto:

    A dire la verità credo sia solo un accessorio della barbie, capisci un accessorio e neppure molto richiesto.
    Le mie figlie avevano molte Barbie ed un solo Ken, e neanche divertente viste le mancanze.

  7. TADS ha detto:

    non ho nozioni sulle vicissitudini di Barbie e Ken, tuttavia leggendo il tuo post ho pensato che il team creativo della Mattel non si sia neanche sbattuto più di tanto, nella vita reale di coppie simili se ne trovano in quantità industriale.
    Vero, single for ever 😀

    TADS

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...