I am sitting in a tin can

Non so, probabile che sia una parziale solata (non so in che modo si propaghi il suono in assenza di gravità.)
Probabile che il canadese strimpellasse per disperazione nella solitudine della sua tin can.
Però è un bellissimo video, e una bellissima e vecchissima canzone rimasta intatta nella sua bellezza.
L’ho visto ieri sera e oggi ve lo metto qui: una piccola cosa ben fatta comunque.

C’è rimasta così poca poesia a questo mondo che ogni piccola briciola va raccolta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Da oggi in poi. Contrassegna il permalink.

3 risposte a I am sitting in a tin can

  1. linda ha detto:

    è commovente… bella quasi come l’originale…

  2. Daniele ha detto:

    Bellissima canzone, una delle mie preferite.
    Non credo sia una “solata” (il suono si propaga indipendentemente dalla gravità, è nel vuoto che non si propaga 😉 – scusami ma sono un ingegnere)

Vuoi commentare?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.