Keep in touch, ma anche no.

Caso numero 1 – Parli con un collega. Gli squilla il cellulare, guarda e fa una faccia tipo “Minchia che coglioni!”
Risponde: “Ciao grandissimooo! Quanto tempo che non ci si sente!”
Io gli tirerei un calcio negli stinchi ma mi trattengo perché A) Non sono affari miei, B) L’interlocutore potrebbe essere effettivamente il gran visir degli scassaminchia.

Caso numero 2 – DING! Uozzapp. Guardo e leggo il nuovo nome col quale ho battezzato il mio ex. E’ stata una cerimonia veloce, semplice e senza confetti svoltasi oramai tre mesi fa.
Leggo: “Forget, forgot, forgotten.”
Antefatto: non è il primo messaggio che mi manda, ce ne sono stati altri: sul colore delle sue ferite, o più semplicemente foto, un paio, di lui con la faccia da cane bastonato mentre invece da quel poco che so non se la cava male. Non ho mai risposto ma questa volta sì, e come un’indovina so che in un certo ufficio, un certo uomo ha sentito il DING di Uozzap e ha pensato “Ha funzionato! Vediamo che mi dice!”
Ha aperto uozzap e sotto al mio nome ha letto 4 parole ” Ma va a cagare. ”

Questa voce è stata pubblicata in Da oggi in poi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Keep in touch, ma anche no.

  1. vittoriot75ge ha detto:

    Wahahahah spietata😀

  2. metalupo ha detto:

    Gli uomini possono essere pirla oltre ogni immaginazione.
    E’ un fatto.

  3. Dovesei ha detto:

    Il mio collega è pirla q.b, quel tot non quantificabile e probabilmente trascurabile, di default.

    Il mio ex sta rivelando giacimenti di pirlaggine a me totalmente sconosciuti finora. Se la pirlaggine fosse una fonte di energia potrebbe diventare più ricco di Zuckemberg dello sceicco del Quatar messi insieme.

  4. Dovesei ha detto:

    P.S: (Per correttezza,) eppure lo amavo, l’ho amato. Tanto.

  5. katherine ha detto:

    Questo si chiama essere chiari e concisi!🙂

  6. Caroline Kiig ha detto:

    Personalmente sto scoprendo comportamenti maschili che credevo non esistessero. Priorità che non capisco. Sguardi che mi inquietano.
    Non va mica bene.

  7. Signorasinasce ha detto:

    Che Figa sei.
    Io non ho mai avuto il coraggio di scriverlo.

    • Dovesei ha detto:

      Eppure Stefy ti puoi ritrovare con risorse inaspettate, credimi! Credi a una che dai tempi del liceo e’ soprannominata “La Carolina di Monaco de noaltri” CIT il mio adorato amico Piero.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...