Prima vacanza.

Il bipede ha saputo stupirmi ancora una volta. Inizio ad apprezzarlo davvero tanto, perché è un uomo che sa prendersi cura delle persone, e non parlo solo di me, che sarebbe ovvio, soprattutto agli esordi di un a storia; finalmente qualcuno che sta saldo nel mondo, nelle difficoltà che affronta e sa anche staccare quando è il momento.

Che meraviglia. ( …e mi presta pure il tablet! 🙂

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Da oggi in poi. Contrassegna il permalink.

31 risposte a Prima vacanza.

  1. ilmiosguardo ha detto:

    Tientelo stretto, e non per il …tablet 😀
    Un sorriso
    Ondina

  2. vagoneidiota ha detto:

    Che bel pensiero il tuo.
    Ovviamente non mi riferisco al tablet (che credo tu abbia adottato per stemperare un concetto grande che a volte spiazza chi lo pronuncia).
    È bello tu lo stia portando dentro.
    E pensi sia amore?
    Jazzanova feat. Clara hill – no use

  3. Bulut ha detto:

    Donna fortunata! 🙂
    E che bel posto! Incantevole!
    Goditi la vostra prima vacanza!

    B.

  4. Pinzalberto ha detto:

    Vacanza? Se me lo dicevi scavavo anch’io una buca in giardino e la riempivo d’acqua. Terme sulfuree del Seveso.

  5. Diemme ha detto:

    Bene, sono davvero felice per te! Quando la vita mi dimostra che queste cose esistono, mi si riapre il cuore alla speranza 🙂

    • Dovesei ha detto:

      He… a chi lo dici… Il bello è che essendo molto tranquillo e leggero lui, evita a me domande inutili del tipo “Chissà se dura.”
      Se deve durare durerà, se no vuol dire che non era destino.
      Mi sa che sto proprio invecchiando. 🙂

      • Pinzalberto ha detto:

        Posso farti da pagetto alle nozze? Non l’ho mai fatto……. oppure la damigella, come vuoi tu.

        • Dovesei ha detto:

          Intanto ti ricordo che io, tu e Luperrimo siamo già impegnati per il matrimonio di Vagy (io vestita di rayon color pervinca e cappello a falda larga adorno di uccelli,) Io ho già dato e mai più mi infilerò in quel cul-de-sac. Però un aperitime lungo ce lo faremo, alla salute di tutti e tutto. 😉

          • Pinzalberto ha detto:

            Sssèèè….la Vagi….. a Taranto con altri mille invitati e Caparezza che suona. Devo convincere il Lupo per un Tight azzurrino modello ammerigano.

          • Dovesei ha detto:

            Tu uguale? Che poi non stareste gran che bene in pendant col mio pervinca…

          • Pinzalberto ha detto:

            Perché? E’ la stessa scala cromatica! Sai che figurone accompagnata da noi due in thigt! P.s. Ho controllato l’Hostaria Vegia, è proprio alla fine della darsena. Per me è il tipico ristorantino che ti da certe pettinate….. Io non ho intenzione di spendere più di 15 euro a testa, la differenza la metto sul conto del bipede, mi presento con la sua foto…… Incomincio ad augurarti buone ferie!!!

  6. Dovesei ha detto:

    Cioè, tu vorresti mangiare pesce con 15 euro? Ma neanche il pangasio che danno alle mense scolastiche ti danno!
    Ochei, vai con la foto del bipede, ahahah!

    • Pinzalberto ha detto:

      Al ristorante cinese dove vado in pausa pranzo con 6 euro e 90 centesimi me magno risotto alla pescatora, orata ai ferri, patatine fritte e un quartino di vino sfuso. E probabilmente il pesce arriva anche dallo stesso fornitore. Spero almeno….

      • Dovesei ha detto:

        Mia nonna diceva che “chi vive sperando muore cagando”. Saggezza del delta del Po’. 😏

        • Pinzalberto ha detto:

          Bipede…. bocciato….

          • Pinzalberto ha detto:

            Ho omesso di parlarti di celiachia. Già un locale che non propone alternative per me perde qualche migliaio di punti. Mi sono presentato da Furia chiedendo se avessero la pasta senza glutine o se in alternativa facessero risotti. La pasta men che meno ma il risotto lo facevano. Mentre attendevamo al tavolo mi sono accorto che una parete era piena di busti e statue del duce. Fortunatamente il risotto lo facevano solo per quattro persone (tra l’altro utilizzando anche prodotti con glutine) e con la scusa ci siamo catapultati fuori, pessimo posto. Anche all’hosteria Vecia niente pasta sg e nemmeno risotti. Ci credi che ho girato tutta Caorle e nessuno garantiva un menu SG?? A Bibione oltre che la pasta SG trovi anche la pizza. Cmq alla fine siamo entrati nell’unico ristorante dove garantivano il gluten free, la Nuova Hong Kong, ristorante cinese. E mai possibile?? I cinesi sono sempre un passo avanti…… Volevo scrivere al comune di Caorle per lamentarmi ma alla fine ho lasciato perdere. Spero vivamente che Jesolo sia un pochettino più avanti.

          • Dovesei ha detto:

            Udio! Mi spiace! Non sapevo di questo problema e nemmeno dei busti del duce ( te l’ho detto che non garantivo non essendoci stata… 🙂
            A Jesolo ci sono menù per celiaci in moltissimi posti, uno su tutti Tempini, ristorante pizzeria storico, ottimi prezzi, l’unico neo è che è sempre super affollato quindi o prenoti o ti adatti a berti uno spritz sul marciapiede col buttadentro che ti mette in lista e ti chiama quando si libera il tavolo.
            Altrimenti c’è Al Traghetto, a Cortellazzo, che poi è l’estrema periferia a nord di Jesolo. Qua garantisco io, di persona personalmente, come Catarella.

          • Pinzalberto ha detto:

            Sì sì, bocciato bocciato…… 🙂 Cortellazzo lo conosco, mio zio fino a qualche anno fa aveva un appartamento all’ultimo piano del grattacielo. Sarà per il prossimo anno, anche se questo week-end ci ritorno…… mah, ci farò un pensierino.

          • Dovesei ha detto:

            Eventualmente sappimi dire. A Cortellazzo c’è anche “Dai Pescatori”. Non economico però. Porterò le tue rimostranze a Bip.

          • Pinzalberto ha detto:

            Io continuo a prendere nota. Dovesse presentare un esposto al comune di Caorle avvisami, ci vado anch’io! Una città turistica di prestigio non può non garantire un pasto caldo hai poveri malati come me!! Ho una panza da mantenere! 🙂

  7. linda ha detto:

    Non dirmi che eri a terme S. Filippo! Questi giorni sono andata anche io con mia figlia ed è stato un coccolarsi straordinario, tra acqua calda e sole non troppo forte!

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...